Mappa e Orienteering!

Post gratuito, leggi subito!

 

Ma cosa offre il Mercato italiano della Formazione e della Consulenza

per Fitness Club per andare incontro al titolare e

Risolvere i Problemi di Gestione attuali?

 

Ecco come ho risposto a questa domanda nel 2005

quando è nato questo blog!

 

E sono ancora sorpreso che nel confuso e caotico panorama dell’informazione per Fitness Manager, ci sono, secondo me, ancora troppi pochi riferimenti, a tal punto da rendere inforfit.net sempre il primo blog di Fitness Management italiano in prima pagina su Google.

Anche se essere il punto di riferimento per chi in Italia vuole imparare a gestire meglio il proprio fitness club è una grande soddisfazione (soprattutto ripensando da dove sono partito!)

Quando è nata la Fitness Manager Academy mai avrei pensato di poter seguire online con Skype decine di club, consigliando ai titolari cosa e come fare per adattare i contenuti dei video corsi alla propria idea di gestione, ma ha funzionato.

Perché?

 

Sicurezza!

 

Pensaci un attimo: cosa davvero ti ha frenato nell’iniziare e poi approfondire la tematica della formazione e della consulenza gestionale nel tuo club?

Come faccio a sapere che ci hai pensato e forse ci stai ancora pensando in questi giorni?

Semplicemente perché sei qui a leggere questo post!

Rispondo io per te: volevi essere sicuro di non trovarti a chiamare una qualche società di consulenza che ti diceva di applicare un metodo di gestione standard uguale per tutti e che avrebbe snaturato il tuo club, la tua esperienza, la tua storia,… insomma te stesso!

 

Conosco questi sentimenti, sia perché li vivo ogni giorno con i titolari con cui lavoro, che perché li ho vissuti io quando più di 15 anni fa ho iniziato il mio percorso formativo di Fitness Management.

 

Oggi le cose sono cambiate e tantissimo, le strategie di base non solo ti danno poco ossigeno (forse qualche mese 🙁 !) ma a volte non funzionano neanche, specialmente nei mercato bruciati, dove alcuni club consigliati da società di consulenza “aggressive” hanno proposto per anni annuali in promozioni e con molti sconti.

In pratica questi club sì che vendevano annuali, ma solo in promozione… e ora che il cliente non spende neanche in promozione, fanno enorme fatica a proporre i rinnovi perché… NON HANNO IL SERVIZIO!

Che fare allora?

 

Agire, decidere, cambiare, adattarsi, rinnovarsi,…

 

E mi fa piacere vedere che i miei corsi dell’Academy continuano a essere molto sfruttati dai titolari per formare il proprio staff e di grande aiuto nel mio lavoro di Coaching Gestionale con Skype per riuscire a personalizzarli per le esigenze del club.

Oggi la Gold Membership permette ai titolari di accedere a vita alla formazione online, quindi vedere anche tutti gli aggiornamenti e questo significa potersi formare prima di fare le video conferenze, con grande vantaggio dei risultati, perché si fanno già un’idea del lavoro e immaginano già cosa fare nel proprio club, in modo che il nostro lavoro è focalizzato direttamente sul come farlo.

[note_box]A tutto vantaggio della sicurezza e della convinzione di fare e applicare certe scelte gestionali![/note_box]

La formazione online è stata, è e continuerà ad essere un aiuto reale sia per i Fitness Manager che cercano nuovi spunti, che per i titolari alle prime armi con il Fitness Management, perché l’Academy è una vera e propria “mappa” (anzi, l’unica disponibile) per rispondere alla domanda:

come posso gestire meglio il mio club?

So che posso aiutare anche te a rispondere a questa domanda definitivamente!

 

La video formazione ha un grosso vantaggio: si base sulla video informazione e oggi avere le informazioni giuste può fare la differenza tra successo e insuccesso e se non mi credi aspetta solo qualche altra settimana.

In che senso?

Ormai sono stanco di convincere qualcuno che il mercato è in crisi perché è il cliente a essere cambiato e quando arriverà il trimestre sett-ott-nov tanti titolari si ricrederanno e non solo perché è previsto il trimestre peggiore di sempre, ma soprattutto perché non avranno ripensato a un nuovo servizio da offrire al cliente.

Continueranno a credere che se il cliente non viene è perché il club costa troppo e inizieranno a agire sulla leva prezzo, quando invece il problema è nel servizio offerto: il cliente non compra perché non c’è quello che vuole!

. (Punto!)

 

Inizia a pensare a questo concetto se vuoi trovare una via d’uscita a questa situazione di mercato e differenziarti al più presto dalla concorrenza, ormai appiattita solo sul listino sempre più basso.

Prima di salutarti, un commento alla foto in alto: è la mappa mentale della nascita di questo blog!

Tu hai mai pensato di fare una mappa mentale del tuo club?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pensaci!

A presto

Video Lancio Gestione Premium

Video gratuito, clicca su play e guarda subito!

[info_box]

Per ricevere in anteprima la trilogia dei video sul Fitness Management Premium vai subito alla fine di questo articolo!

[/info_box]

Ciao e bentornato sul blog!

Oggi ho terminato la registrazione della 3° parte del video “Fitness Management Premium” che uscirà prossimamente su questo sito e che invece gli iscritti a questa lista riceveranno in anteprima, proprio per iniziare ad avvantaggiarsi sulla concorrenza.

Ma avvantaggiarsi di che?

Come sai di questo inizio 2012 si è detto di tutto: che la crisi si sarebbe evidenziata, che le tasse sarebbero aumentate, che l’IMU avrebbe messo le famiglie di fronte alla realtà, che giugno sarebbe stato il mese della verità,… ma nessuno credeva veramente che ci saremmo arrivati!

E si, ci siamo arrivati davvero al punto critico e giugno 2012 è davvero il mese di transizione, direi cruciale, di passaggio, di inizio di nuova fase.

Dai pensaci un attimo:

[check_list]

  • Quando ti sei accorto veramente del peso dell’IMU sul bilancio della tua famiglia? A giugno!
  • Quando sono scattati gli sconti sui carburanti? A giugno!
  • E quando hai fatto una valutazione dei costi delle tue prossime vacanze? A giugno!
  • E quando il commercialista ti ha chiamato per la dichiarazione dei redditi e il pagamento di parte o tutto del suo compenso? A giugno!

[/check_list]

Incredibile come una serie di coincidenze si vanno a sommare rendendo questo mese critico per l’economia, oltre al fatto che questi fattori hanno influenzato, stanno influenzando e influenzeranno le scelte dei consumatori anche e soprattutto da luglio in avanti.

Per questo purtroppo le previsioni non sono affatto buone per l’ultimo quadrimestre del 2012 e ora proviamo a vedere il perché.

[warning_box]

Starai pensando: ma no adesso basta, ormai giugno è passato, oggi (quando scrivo) è già 27!
Ne sei sicuro che il peggio è passato?

[/warning_box]

Sai per esempio che il saldo dell’IMU è strettamente legato al gettito dell’acconto? Cioè il governo in base alle entrate dell’acconto deciderà quanto chiedere a saldo!

E sai cosa stanno scegliendo di pagare le famiglie con i conti a rosso tra la rata del mutuo e l’acconto dell’IMU? Credo la risposta sia immaginabile per non dire scontata! (ah, la rata del mutuo, giusto per essere precisi 😉 !)

Lo so sembra incredibile per un paese “civile” e “democratico” come l’Italia, ma sembra essere così o almeno così ho capito leggendo i vari articoli sui giornali e sul web.

E lo sconto dei carburanti con il doppio abbassamento dei prezzi nel giro di solo 1 settimana?

Non so se ci hai fatto caso ma l’ENI è stata la 1° compagnia a presentare uno sconto dei carburanti al self-service e poi a solo 1 settimana di distanza ha dovuto rivedere il prezzo riabbassandolo ancora.

Perché?

Subito dopo il primo ribasso, da €1,690 (circa) per il gasolio a €1,500, con tanto di pubblicità in Tv, le altre compagnie hanno provveduto a fare nello stesso week-end uno sconto maggiore, portando il gasolio sotto l’€1,500 (alcune compagnie nei pressi delle stazioni ENI).

Cosa è successo?

Semplice, che la pubblicità dell’ENI è diventata una campagna che metteva in evidenza il prezzo più alto e infatti subito nel week-end successivo ecco che il prezzo è sceso ancora a €1,480.

Questo per dirti che oggi siamo in una situazione di estremo cambiamento in tempi rapidissimi e quello che oggi può sembrare una scelta giusta o da leader di mercato, nel giro di poche ore può trasformarsi in una mossa che avvantaggia la concorrenza.

Ma tutto questo cosa centra con il fitness e la Gestione Premium?

Come spiego bene in questi 3 video dedicati al Fitness Management Premium e come puoi intuire dal video di presentazione in alto a questo post, il nostro settore è coinvolto in pieno in questi cambiamenti, proprio perché per il cliente italiano, il fitness è un servizio costoso e soprattutto non fondamentale e quindi “tagliabile” o sacrificabile.

La Gestione Premium del fitness club nasce dalla necessità che ormai il solo miglioramento dei numeri del tuo club, cominciando a produrre utili e quindi rendite e non più debiti, può non essere sufficiente per restare sul mercato e per questo è necessario fare una valutazione a 360°.

Infatti nella Gestione Premium sono andato oltre i concetti di Low-Price (basso prezzo) e Low-Cost (basso costo di produzione) trattando argomenti quali:

[arrow_list]

  • Cosa fare dopo gli errori del Low-Price (spero non li abbia fatti e te lo spiego nel video quali sono 😉 )
  • Perché il Low-Cost può essere una strategia vincente per il fitness (se decidi di farlo veramente 🙁 )
  • Cosa differenzia il Low-Price e il Low-Cost e quali aziende stanno applicando questi 2 metodi gestionali (ci sono 😉 )
  • Cos’è e come applicare l’Attesa Strategica (e non l’attesa passiva tanto amata dai titolari di club)
  • Capire perché, anche se decidi di non agire, il mercato non è mai fermo e può decidere per te portandoti al fallimento
  • L’esempio di 2 aziende leader al mondo che hanno avuto risultati opposti, fallimento e rilancio
  • Quale futuro per il fitness club dopo aver applicato il Sistema Premium per produrre utili
  • Quali sono i 4 sistemi di business universali nel mercato che puoi adattare al tuo fitness club per potenziare i tuoi guadagni
  • Quali sono i 3 parametri per valutare un club e scoprire qual è il valore di mercato del tuo club in questo momento economico

[/arrow_list]

So che questi argomenti sono molto interessanti per i titolari di club e credo anche per te, ma come spesso succede restano nel cassetto, perché si pensa:

[note_box]

“ma davvero può succedere tutto questo proprio nel mio paese (o città)?”

[/note_box]

In questa trilogia di video sulla Gestione Premium per Fitness Club ho deciso di rompere gli indugi e affrontare questi argomenti senza “peli sulla lingua”, perché ormai di tempo non ce n’è quasi più e occorre prendere decisioni immediate, anche quella di non decidere (attesa passiva come ti dicevo :-(! ), che produce comunque effetti, anche se spesso negativi.

Per questo ora puoi o aspettare che escano su questo blog i 3 video del Fitness Management Premium o prenotarti qui e aspettare il pre-lancio immediato.

Ti saluto e di do appuntamento tra poche ore con il pre-lancio del tris di video sul Premium Management… se no ti aspetto al lancio ufficiale, credo ad agosto!

[download_box]Per prenotarti al Lancio della Gestione Premium clicca subito qui sotto:

-> Lancio Gestione Premium! <-

[/download_box]

Low-Cost: I 6 Punti del Piano Marketing!

Video riservato alla Network Membership. Il link per il download è in fondo al post!

Ecco il video che apre, anzi spalanca, le porte alla gestione Low-Cost del Fitness Club e della Network Membership!

Gli iscritti alla Community di Fitness Management lo hanno sicuramente già visto, primo perché per loro è gratis, secondo perché è uno dei privilegi della Community.

[message_box]

Cos’altro dire di questo video corso che già non sai o già non hai sentito parlare?

[/message_box]

Low-Cost: croce e delizia di tanti Fitness Manager!

[star_list]

  • Da un lato la schiera di chi sostiene che il Low-Cost è una Bufala: siamo già low-cost, abbiamo i prezzi ai minimi storici, il cliente non solo non viene, ma dobbiamo anche pregarlo di non lasciarci in… mutande e poi più bassi di così come si fa? Altro che Low-Cost!
  • Dall’altro la schiera di chi sostiene che il Low-Cost è un Business: approfittando del momento economico sfavorevole, ci rinnoviamo ri-posizionando il nostro club e il nostro servizio sul mercato, rimarcando il nostro marchio e il nostro brand, diventando club Low-Cost, diminuendo i costi di gestione e aumentando i profitti!

[/star_list]

Ma, chi ha davvero ragione?

Come ti ho detto nella prima parte di questo video corso… entrambi, cioè sei tu ad avere ragione!

[warning_box]

Sia che per te il Low-Cost è giusto, che sbagliato, hai comunque ragione e questo semplicemente perchè:

1. se è giusto ti attiverai a cercare le migliori strategie per ottenere il massimo da questa soluzione gestionale

2. mentre se è sbagliato, ti attiverai a trovare tutte le scuse necessarie a rimandare le azioni giuste per farlo funzionare[/warning_box]

Incredibile vero? Credimi la nostra mente funziona esattamente così!

Ed è per questo motivo che la Network Membership è a numero chiuso, anzi riservata ai soli Fitness Manager che appartengono alla prima categoria, proprio perché non c’è niente e nessuno da convincere, il Low-Cost è un metodo di gestione, è una scelta, la tua scelta gestionale per il tuo club.

[info_box]

In tanti mi hanno già chiesto: ma Denny, qual è il punto più importante dei 6 che descrivi? Se potessi scegliere su quali punteresti?

[/info_box]

Ti dico subito la mia risposta ed è definitiva: il secondo punto, il Servizio Fitness!

Se non hai un servizio fitness, non hai niente da offrire al mercato, anzi direi non hai niente per attrarre clienti e quindi niente per posizionare il tuo club sul mercato e trovare il tuo target.

In più la crisi interna del mercato del fitness è figlia della carenza di un servizio fitness chiaro e correttamente definito, quindi il 2° punto del Piano Marketing è la mi risposta definitiva… tutta la vita. 😉

Attenzione: non ti sto dicendo che gli altri punti non sono importanti o che te ne puoi fregare, occupandotene in un secondo momento o… fra qualche anno! 🙁

Sto dicendo che, per esempio, prima di pensare a investire tutto il tuo budget nella comunicazione, commettendo sempre lo stesso errore, cioè spendere un sacco di soldi presentando sempre lo stesso servizio visto e rivisto in tutti i club, sarebbe meglio ri-costruire la comunicazione attorno a un nuovo servizio fitness, Low-Cost appunto e poi aggredire il mercato ri-posizionando il club.

So che non è facile affrontare questo argomento in un post al volo sul blog, perché le cose da dire sono davvero tante e gli aspetti da curare e prendere in considerazione possono variare da club a club, perché il Low-Cost è personalizzato sulle sicurezze, o paure, del titolare e per questo che per i clienti della Network Membership sono previsti 4 week-end formativi nel club.

Il mio consiglio è sempre quello di iniziare a “masticare” il Low-Cost ascoltando e leggendo tutte le risorse gratuite, o su registrazione, presenti in questo video blog di Fitness Management e poi, appena pronto, iniziare da qui!

Bene ora ti lascio al tuo video qui sotto e… loggati come membro della Community per vedere il link del video completo di 49’02”! 😉

A presto con un altro aggiornamento.

[download_box]

Per vedere il video devi essere un membro della Community:

Gestione Low-Cost, aggiornamento 2012: i 6 Punti del Piano Marketing!
-> Clicca subito qui e guarda il video!

Per il download di tutto questo video devi avere almeno la Gold Membership attiva:

Video in Mp4, scarica ora
Slide in Png, scarica ora

Per avere tutte le informazioni sulla Network Membership:

Posti Riservati, chiedi subito qui
[/download_box]

Post liberi!


Post gratuito, clicca e guarda subito!

Ciao e bentornato!

Dopo alcune settimane si silenzio, questo blog ha ripreso all’improvviso a parlare, vero?

Certo starai pensando, ma con che notizia ho deciso di farlo!

Lo so, sapere così dalla sera alla mattina della chiusura delle iscrizioni gratuite della Community di Fitness Management ha scioccato diversi Fitness Manager e forse anche tu sei fra questi, ma non sono certo tutte brutte notizie naturalmente.

Hai un po’ di tempo ora? Diciamo almeno 15 minuti?

Spero di sì perché alla fine di questo post ti butterai a capofitto in tutti gli articoli del nostro video blog a cercare, leggere e applicare immediatamente tutte le informazioni che contiene.

Ma… non erano protetti i post?

Ehm… sì lo erano! 🙁

Ma ora… non più! 🙂

Da adesso tutti i post sono liberi, quindi puoi immediatamente leggerli e scoprire tutte le informazioni contenute nei video corsi e iniziare da subito a trarne beneficio nella gestione del tuo club.

Quasi tutti i post hanno sia un video, che una descrizione dei contenuti del video stesso e ora sono liberi per te: tutte le informazioni di Fitness Management scritte negli articoli privati ora sono… svelati per poterli leggere!
Ottimo, no? (per te sì 😉 !)

Naturalmente i link di accesso ai video in streaming, le password per poterli vedere, così come i link per il download sono protetti, altrimenti chi paga la Membership mi manda a quel paese e anche velocemente… 🙁

Devo dirti la verità, anche questa decisione mi è costata… e tanto!

I clienti storici della Fitness Manager Academy erano e forse lo sono ancora davvero contrariati per questa decisione, perché sanno benissimo il valore dei post scritti e non capiscono la mia scelta nel renderli pubblici.

La mia risposta è stata:

[message_box]“state dimenticando un piccolo particolare, voi avete accesso ai video corsi, potete ascoltare e scoprire tutti i segreti della formazione gestionale e quindi è molto più facile capire il messaggio dei post a posteriori, quando li andate a rileggere dopo aver visto i video”.[/message_box]

Be almeno questo devi concedermelo… 😉 altrimenti ti regalo davvero troppo!

Sai, anche se effettivamente non riuscirai a carpire tutto quello che invece possono avere facilmente gli iscritti all’Academy, almeno potrai trarre spunto dai post per cercare di migliorare la gestione del tuo club.

Come faccio a saperlo?

[warning_box]Perché, e questo te lo posso assicurare personalmente, il solo sapere che esiste una soluzione o una strategia per risolvere un problema di gestione nel tuo club, mette in moto la tua mente e la focalizza nel cercarla.[/warning_box]

Poi hai 2 possibilità:

[dropcap]1.[/dropcap] Investire tantissimo tempo e pochissimo o zero denaro per cercartela in giro su tutti i blog e forum di fitness management (in inglese 🙁 !) sparsi per il web, tradurtela, studiartela, capire come applicarla al mercato italiano (e per fare questo devi poterla testare su più club, come faccio io) e poi cucirtela su misura

[dropcap]2.[/dropcap] Investire gli euro necessari all’attivazione di una Membership nella Fitness Manager Academy e avere tutto pronto e iniziare da subito a migliorare la gestione del tuo club, tutto con un semplicissimo click per aprire un video corso

Io scelgo la 1° possibilità, infatti per la mia formazione, cerco e frequento un corso già pronto, non ho più il tempo (da almeno 5 anni ormai 🙁 !) per cercarmi il materiale gratuito online, riordinarlo per argomento, quasi certamente tradurlo, studiarmelo, cercare di adattarlo al settore del fitness,… basta, vado direttamente a iscrivermi al miglior corso che trovo sull’argomento!

[blockquote]Lo so tu non sei me e quindi potresti fare un’altra scelta, anche se non credo pensi che la migliore soluzione non sia la 1°![/blockquote]

Ok, ora basta a scrivere (io 😉 !) e a leggere (tu 🙁 !) e buona ricerca dei post più interessanti per te.

A presto!

Ps: ah un’ultima cosa, le pagine con i post svelati sono 21… fino ad oggi!

Community: per ora si salta!

Post gratuito, clicca e leggi subito!

Bene, sei registrato?

Se sì inizia a saltare perché puoi subito vedere la 2° parte del Video Report “I 6 Punti Chiave del Piano Marketing Low-Cost!” , mentre se non lo sei inizia a saltare lo stesso perché hai perso il video più importante di questi ultimi mesi!

Appena sarai entrato nella Community con il login, potrai vedere nel box verde alla fine di questo post il link segreto per vedere finalmente questa 2° parte del Video Report “I 6 Punti Chiave del Piano Marketing Low-Cost!”.

[warning_box]Non cercare di capire dov’è il link: se non sei un membro della Community non puoi vederlo![/warning_box]

Brutta decisione vero? Drastica starai pensando!

Per tanti mesi, da quando ho messo online questo video blog, ho dato la possibilità a tanti Fitness Manager di entrare nella Community e vedere GRATUITAMENTE molti video corsi del valore di 57, 87 e 127 euro, anche contro il parere di tanti iscritti alle Membership a pagamento e questo perché credo nella divulgazione della formazione, ma…

…devo dirti la verità sono rimasto molto deluso nel vedere che solo una piccola parte della lista di e-mail iscritta al sito ha aderito alla Community!

Francamente non dovrebbe fregarmene tanto, perché così ho risparmiato, nel senso che poche persone hanno approfittato dell’occasione per “scoccare” formazione gratis, ma io non la penso così!

Anche se in fondo ero sicuro che sarebbe finita così! Perché?

[info_box]Perché il gratis di qualità non funziona, non è apprezzato![/info_box]

E te ne accorgerai adesso che è chiusa, quanto vale la registrazione gratuita alla Community e dell’occasione persa… e questa lezione mi auguro ti valga anche nel tuo lavoro!

Scommetto che muori dalla voglia di avere il link per questo video e vederti i 49’02” di formazione sui 6 Punti Chiave del Low-Cost, vero?

Già peccato che non puoi, perché adesso è riservato ai clienti Community e tu, se non ci sei, è per 2 motivi:

[arrow_list]

  • Sei appena arrivato su questo blog e quindi non sapevi niente
  • Non hai letto con attenzione le mie e-mail e hai pensato: “ma chi se ne frega, tanto sta tutto sul blog, basta registrarsi gratis!

[/arrow_list]

Peccato perché oltre a non leggere le mie e-mail, non hai neanche seguito la formazione gratuita sul Low-Cost, altrimenti sapresti che il segreto del Low-Cost è…

[note_box]…togliere servizio e farselo pagare![/note_box]

Per questo ti invito a rivederti con molta più attenzione i 16’56” del video di presentazione sul Piano Marketing Low-Cost da qui.

Oppure se sei registrato riscaricalo dal link in fondo a questo post. Ah, vedi questo link solo se sei un membro della Community naturalmente 😉 !

E nel tuo club, vale la stessa regola?

Sì, se regali il servizio fitness non sarà percepito, proprio come la registrazione gratuita alla Community.

Si parla tanto di Low-Cost vero?

Bene ecco una lezione di Low-Cost… sulla tua pelle! 🙁

Non prezzo basso ma… esattamente il contrario: se vuoi il servizio lo paghi!
Altrimenti ti bastano (e avanzano!) i post e i video gratuiti già presenti in questo blog e quindi… perché continuare a regalare se non c’è l’esigenza?

E sì, siamo sempre al punto di partenza, si vende sull’esigenza, perché è l’esigenza che crea l’utilità marginale e quindi il valore e quindi il prezzo!

Semplice no?

Spero che questa esperienza diretta sulla tua pelle ti serva da lezione per il tuo lavoro da Fitness Manager e soprattutto ti faccia capire una volta per tutte che il Low-Cost Non E’ il Low-Price.

Ah… un’ultima cosa: quello che consiglio lo faccio realmente nelle mia attività, come puoi vedere da questa scelta ed è per questo che posso fare formazione gestionale!

Comunque, se ci tieni alla tua formazione Low-Cost, da adesso in poi leggi con più attenzione le prossime e-mail perché è in arrivo… leggi le e-mail 😉

A presto

[download_box]

Per vedere la 2° parte del video sul Low-Cost “I 6 Punti del Piano Marketing”, 49’02”, devi essere registrato alla Community:

[amember_protect levels=’Community Membership’]guarda il video
password: i3oQCVXzuRaE6z77Q7Sq
Link diretto per il download del 1° Video Low-Cost, 16’56”, Scarica Ora Gratis!
[/amember_protect]

Per richiedere il download gratuito del 1° video sul Low-Cost di 16’56”, clicca qui sotto:

1° Video Low-Cost, Scarica Ora Gratis!
[/download_box]

Low-Cost: ecco il Piano Marketing!

Video riservato alla Community di Fitness Management. La password e il link per il download sono in fondo al post!

“Ma tutto questo cos’è? Durante i corsi non dicono che c’è da fare tutto questo casino per fare il Low-Cost!”

“Su internet ho letto un articolo su un sito che spiega come trasformare un club in low-cost in 3 mesi!”

Quante volte ho sentito queste e altre domande simili e quante volte continuo a ripetere che il Low-Cost non è il Low-Price!

Abbassare i prezzi è così semplice come pensata che non ci perderebbero neanche il tempo a scrivere un articolo su internet, perchè non ne varrebbe la pena.

In più lo fanno già tutti e se ci fossero risultati, in Italia avremmo un mare di imprenditori in questo settore, invece il 90% dei club è di ex-istruttori (BB ;-)!) che fanno fatica a starci dentro!

Ma ormai capisco per esperienza che per un titolare è molto importante credere che basta cambiare il listino o fare qualche “bello” sconto per diventare un club Low-Cost… e non considero i club a 19,90!!

Qui si parla di Piano Marketing Low-Cost, cioè di idea imprenditoriale per gestire un fitness club migliorando e contenendo i costi di produzione e erogazione del servizio.

Prima di arrivare al listino, che è uno dei punti del Piano Marketing, bisogna analizzare tutti e 5 i punti:

1- Prodotto: o meglio Servizio, cosa offrire al cliente, cosa pensa l’imprenditore di offrire al cliente

2- Posizionamento: come l’idea imprenditoriale di offrire Servizio Fitness posiziona il club sul mercato, a quele target di cliente ci si rivolge, sia consapevolmente, che inconsapevolmente

3- Distribuzione: come erogare il servizio al cliente, come distribuire la qualità del Servizio Fitness a tutti, come strutturare e organizzare il planning dei collaboratori, che tipo di collaboratori scegliere in base all’idea imprenditoriale

4- Comunicazione: come e cosa comunicare al target di mercato, come raggiungere velocemente la propria nicchia di mercato, come organizzare il format e il layout della comunicazione all’interno del club, come essere allineati nella comunicazione esterna rispetto a quella interna

5- Prezzo: definire il prezzo di mercato non solo in base alla concorrenza o alle abitudini o alla mentalità o… ma anche e soprattutto in base al proprio Piano Marketing e alla propria idea imprenditoriale

Ti posso assicurare che se analizzi tutti e 5 questi punti, sai subito se la tua idea è fattibile o no, se il mercato nel quale intendi agire è recettivo o no, se vuoi farla davvero o no!

Ora ti lascio al video che spiega molto meglio tutti e 5 i punti del Piano Marketing Low-Cost e mi auguro che anche tu inizi a pensare dal 1° punto e non dal 5° prima di vantarti di essere un club Low-Cost.

A presto

[download_box]

Per vedere tutto il video devi essere un membro della Community:

Gestione Low-Cost, aggiornamento 2011: i 6 Punti del Piano Marketing!
-> Guarda subito il video

Per il download di tutto questo video devi avere almeno la Gold Membership attiva:

Video in Mp4, scarica ora
[/download_box]

Network Membership: si apre solo per 2!

Video gratuito, clicca su play e guarda subito!

È passato più di 1 mese dall’ultimo video post su questo blog e non è sembrato! :-(!

Certo sapevo che dopo l’inizio stentato di settembre, con cali del fatturato anche del 10%, mi aspettava un ottobre impegnativo, ma francamente non al punto di dover iniziare la promo di Natale già dalla fine della 2° settimana del mese.

Comunque quest’anno la Campagna di Natale è davvero fondamentale per salvare la stagione, anche se nei club che seguo da almeno 1 anno ho terminato la formazione sul C.R.M. del reparto commerciale e mi auguro di iniziare a vedere i primi risultati per uscire dallo scacco delle promozioni ogni mese. 😉

Bene, a parte questo breve resoconto di metà stagione visto che entro gennaio ci aspetta la soglia del 55% del budget da centrare, ecco per te la 1° parte del video sul Lancio del Piano Marketing e Strategia Low-Cost!

Non so se hai seguito tutto quello che ho scritto nelle e-mail che ho inviato alla mia lista prima di arrivare a questo video post, quindi ti ricordo solo che i posti disponibili per entrare immediatamente nella Network Membership e applicare il Piano Marketing Low-Cost sono solo 2…

…be non mi va di ripetere quello che ho già scritto nelle e-mail!

Ascolta ora questa 1° parte del video di lancio sul Piano Marketing Low-Cost, se ti interessa e ti incuriosisce scoprire i segreti che stanno dietro questa strategia, allora registrati subito gratuitamente alla Community di Fitness Management e ascolta anche la 2° parte e…

contattami da questa pagina e spera che 1 dei 2 posti sia ancora libero!

Da oggi il lavoro su questo sito cambia decisamente:

  1. nella Gold Membership troverai tutti i video di Fitness Management (ormai di base) per imparare l’ABC della tua gestione, con strategie e soluzioni per tutti i club, oltre che 1 ora di Coaching su Skype per personalizzare questo lavoro e iniziare con il piede giusto
  2. nella Coaching Membership avrai, oltre a tutti i contenuti della Gold Membership, anche 1 ora di Coaching al mese su Skype per organizzare video conferenze specifiche alle tue esigenze e fare formazione diretta a te e al tuo staff, 1 licenza del software gestionale Inforfree, 1 week-end di formazione nel tuo club (escluso la trasferta) e tutto il Pack Promozioni
  3. nella Network Membership, oltre ai contenuti della Coaching Membership, avrai il piacere e la fortuna di essere uno dei 5 club che durante l’anno hanno il massimo del servizio e della personalizzazione, applicando il Piano Marketing Low-Cost nel tuo club non come un modello fisso ma plasmandolo alle tue esigenze

Non scrivo altro sia perché puoi leggere tutto in questa pagina, che naturalmente puoi ascoltare questo e tanto altro nella 1° parte del video e poi nella 2°!

Ora ti saluto, ti auguro buona visione e formazione…

A presto

ps: se questo video ti è piaciuto e vuoi scoprire tutto sui 5 punti del Piano Marketing Low-Cost, allora clicca subito qui e vedi la 2° parte

pps: ricorda che devi essere registrato alla Community di Fitness Management per vedere tutti i video gratuiti…

Referral Marketing: Welcome Pass, 7°p!

Video riservato alla Gold, Coaching e Network Membership. Il link per il download è in fondo al post!

Bene eccoci arrivati alla fine di questo video corso di Referral Marketing sul Welcome Pass, che per me è tra le più Potenti Strategie di Marketing (non pubblicità o promozioni 🙁 !) che tu possa attivare nel tuo club, a patto che ti dedichi alla definizione di un tuo servizio fitness!

Sai, non so quanto sei disposto a rinnovarti, ma se vuoi affrontare con successo il mercato e uscirne vincente, ti devi RINNOVARE, altrimenti lascia stare e non solo il fitness, ma mi riferisco alla tua idea di imprenditore in tutti i campi, perché se hai paura del cambiamento non puoi essere un imprenditore.

[warning_box]Te lo dico direttamente nei denti: oggi ho hai il coraggio (per non dire altro… 😉 !) di vedere l’onda alta arrivare e di surfare sulla cima o l’onda ti sommergerà![/warning_box]

Cosa cambia se alla fine si arriva sempre a riva?

Nel primo caso dalla spiaggia ti vedranno arrivare perché avrai avuto il coraggio di stare in piedi sul surf e verranno verso di te, nel secondo caso non ti vedranno arrivare perché non hai avuto il coraggio di alzarti sul surf e nessuno verrà verso di te!

Servono decisioni e le scelte sono dure da fare perché per aprire una porta devi avere il coraggio di chiuderne un’altra e credimi se ti dico che è così, perché anche per me, come coach e formatore gestionale di fitness club, è lo stesso.

Al tuo cambiamento e al tuo successo!

[download_box]

Scarica subito qui sotto tutto il video corso sul Welcome Pass:

Video in Mp4, scarica ora
Slide in Pdf, scarica ora
[/download_box]

Referral Marketing: Welcome Pass, 5°p!

Video riservato alla Gold, Coaching e Network Membership. Il link per il download è in fondo al post!

Eccoci alla parte più delicata della Strategia di Referral Marketing sul Welcome Pass: l’accoglienza!

[star_list]

  • Colloquio commerciale: subito!
  • Proposta d’iscrizione: prima di subito!
  • Interesse a iniziare subito: altissima!

[/star_list]

[info_box]Perché? Semplice: perché non sarebbe neanche venuto![/info_box]

Ricordi la fiducia? Bene allora non serve dirti altro, altrimenti rivedi, anzi studia immediatamente il video 2 di questo corso e fallo con il cervello acceso e non in stand-by pensando che tanto sai già tutto e… occhio ai dettagli!

Alla 6° parte… 😉

[download_box]

Scarica subito qui sotto tutto il video corso sul Welcome Pass:

Video in Mp4, scarica ora
Slide in Pdf, scarica ora
[/download_box]

Referral Marketing: Welcome Pass, 4p!

Video riservato alla Gold, Coaching e Network Membership. Il link per il download è in fondo al post!

[plus_list]

  • Quando consegnare i Welcome Pass?
  • Perché devi registrarli?
  • Che se succede se li consegni al Desk?
  • Come sfruttare il “trucco” dei gadget?

[/plus_list]

Eccoci alla fatidica frase del 90% dei titolari di club che prima mi chiedono come fare a dare valore ai pass e poi quando glielo dico rispondono: “Cosa! Ma così mi ci vuole un sacco di tempo!”

[warning_box]Purtroppo è sbagliato e sai perché? Semplice, 1 sacco di tempo non basta, ce ne vogliono 2![/warning_box]

Ascolta, se tu per primo non dai valore alle persone, dedicando il tempo necessario ad ascoltare e spiegare quello che offri e che i tuoi clienti possono ricevere, come credi che il tuo cliente posso dare valore a quello che gli dai?

Qui non stiamo parlando della chiave di un’auto tipo BMW o MERCEDES, con un valore di mercato definito o comunque percepito dal cliente, ma di un pass, tra l’altro del tuo pass che da l’accesso al tuo club, nel quale offri il tuo servizio fitness e quindi vuoi dargli valore?

Cos’è il valore del tuo servizio?

[note_box]Ancora molto semplice: dare importanza alle persone che frequentano il tuo club! Niente è più scontato delle cose che non si fanno![/note_box]

Più dai per scontato che il tuo pass ha un valore enorme perché permette l’accesso al solarium, sauna, massaggi, fitness, piscina,… e chi più ne ha ne metta e meno tempo dedicherai alle persone, con il risultato che meno valore avrà il tuo pass, perché le persone percepiscono quello che gli trasmetti con l’emozione e non quello che scrivi su un foglio di carta.

Ti aspetto per la 5° parte…

[download_box]

Scarica subito qui sotto tutto il video corso sul Welcome Pass:

Video in Mp4, scarica ora
Slide in Pdf, scarica ora
[/download_box]